Università degli Studi di Trieste

Università degli Studi di Trieste

Riconoscimento titoli di studio

CNVQR

L’Università di Trieste ha aderito nel 2016 al Comitato Nazionale sulle Qualifiche dei Rifugiati (CNVQR), che consente l’iscrizione e la prosecuzione degli studi a coloro che non hanno più accesso ai documenti di studio originali, grazie allo strumento del “Pass Accademico delle Qualifiche dei Rifugiati”, messo a punto dal CIMEA al fine di permettere la ricostruzione del curriculum formativo.

Nell’a.a. 2016/17, sono stati accolti 2 studenti, 5 nel 2017/8 (di cui due con Pass Accademico delle Qualifiche dei Rifugiati), 6 nel 2018/9 (di cui 1 con Pass Accademico), 2 nel 2019/20 (entrambi con Pass Accademico).

EQPR

Grazie ad un progetto coordinato dal Consiglio d’Europa e dal CIMEA, è stato possibile conferire ad un medico rifugiato, presente da qualche anno a Trieste, l’EQPR (European Qualification Passport for Refugees).

Inclusione nell’università

TutorLAB 4 Inclusion

Nel 2020 il CIMCS (Centro Interdipartimentale su Migrazioni e Cooperazione allo Sviluppo Sostenibile) ha attivato il percorso formativo TutorLab 4 Inclusion – Academic Tutorship.

Corso da 3 CFU riservato a studenti dell’Università di Trieste iscritti alle Lauree Magistrali dei settori umanistici, linguistici, economici e sociali per essere formati nel ruolo di Tutor per l’inserimento e l’inclusione sociale degli studenti stranieri nella vita accademica dell’Ateneo e nel contesto sociale di riferimento.

Il corso garantisce la formazione su abilità comunicative, di mediazione linguistica, culturale e di accompagnamento/orientamento nonché l’acquisizione di soft skills e competenze relazionali. Gli studenti acquisiscono, inoltre, una consapevolezza critica nel contesto accademico e sociale ed vengono formati per garantire un servizio di orientamento efficace tra coetanei (peer education).

Diritto allo studio

Borse CRUI

L’Università di Trieste aderisce al Protocollo Ministero dell’Interno – CRUI, secondo il quale le Università sono tenute ad erogare i servizi di vitto e alloggio e garantire l’esenzione dalle tasse e dai contributi universitari ai beneficiari di borse di studio riservate a studenti con protezione internazionale.

Integrazione nella comunità locale

CIMCS – CENTRO INTERDIPARTIMENTALE MIGRAZIONE E COOPERAZIONE

Il Centro Interdipartimentale su Migrazione e Cooperazione Internazionale allo sviluppo sostenibile, nato come centro di aggregazione interdipartimentale in risposta all’incremento dei flussi migratori e ai cambiamenti attualmente in atto su scala globale, ha tra i suoi obiettivi la promozione, lo sviluppo e la realizzazione di progetti di ricerca applicativa riguardanti la cooperazione e le migrazioni internazionali, l’offerta di seminari e percorsi formativi ad hoc per gli stakeholder del territorio regionale e nazionale attivi nei due ambiti di interesse.

Nell’ambito delle attività organizzate, oltre al progetto FAMI-IMPACT che ha lo scopo di contrastare la dispersione scolastica di alunne/i con background migratorio tramite una ricerca-azione nelle scuole secondarie di Trieste e del goriziano ed un percorso formativo per gli insegnanti orientato al cooperative Learning, per l’anno 2020/21 è stato organizzato il corso, Tutor4Inclusion.

Per maggiori informazioni contatta l’università

Referente

Carla Savastano
carla.savastano@amm.units.it

Prof. Giuseppe Borruso
giuseppe.borruso@deams.units.it

Prof. Diego Abenante
diego.abenante@dispes.units.it